Fatta a pezzi [by myself] nella calma della notte

Vortici dentati mi ingoiano la notte.
Impiccata nel lenzuolo. Se cerco di allungarmi mi soffoco da sola.
Le tempie ronzano come cavi scoperti.
Le ossa, tutte, rispondono all’appello del dolore.

E non ricordo cosa ho sognato, se ho sognato.

 

Esben and the Witch_Smashed to Pieces in the Still of the Night

22-e1380883391315

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...