thank you for bringing me [t]here

Esigenze/urgenze…
Il bisogno di esternare.
Quello che provo sulla pelle, che sento in vena, che ossigena la mente e ricarica il cuore.

Lo stupore.
Accettare il fatto che tutto è successo.
Senza motivi validi, senza percorsi obbligati.
E’ successo.
Senza un copione, un prontuario, una lista di regole da seguire/ignorare.

Consapevolezza fisica, molecolare, che questo è l’unico modo in cui le cose potevano andare.

c

Annunci

2 thoughts on “thank you for bringing me [t]here

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...