coffee, blanket and some pillows

Dia mi ne.
Io se non mi faccio male almeno una volta l’anno non sono contenta.
Però di cadere come una pera non mi succedeva dal’inverno del ’98, clamorosa scivolata sul ghiaccio.
Ora ho rimediato con tuffo in pozzanghera olimpica, storta da urlo alla caviglia destra ginocchia sbucciate e ammaccature varie. Ah, e orgoglio ferito, non dimentichiamolo.
Questo non tanto per mia goffaggine quanto perché Torino ormai ha un assetto urbano e nello specifico stradale, da fare invidia alla Beirut degli anni ’80.
Perciò vi scrivo dal mio divano, ghiaccio sulla caviglia plaid e morbidi cuscini e una mega tazza di caffè che so di meritarmi.

IMG_20150905_163644

E lunedì spero di essere in piedi perché questa settimana si torna a suonare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...