soul in the maze

Dopo alcuni giorni di schiena a pezzi e svarioni riprendo possesso delle mie facoltà fisiche e mentali.
Meno fastidio meno dolore meno noia.
A distanza di anni torno ad ascoltare Bessie Smith, Dinah Washington, Ella Fitzgerald e (con lei non ho mai smesso) Nina Simone.
Serve una sorta di calma interiore per ascoltare la loro voce, come se ci fosse sempre troppo rumore intorno, troppo disordine mentale e ci ho messo molto a ritrovare la strada.
E l’equilibrio adeguato a percorrerla.

IMG_20160403_141040

Mi sembra di cadere inghiottita in processi creativi che ho già percorso più di quindici anni fa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...